San Lorenzello: info, eventi e luoghi da visitare

Il comune di San Lorenzello alla pendici del Monterbano ha origini medievali, il comune è sorto nel corso del Medioevo, e fu acquistata verso la metà del XII secolo, da Guglielmo Sanframondo insieme a Cerreto Sannita, di cui costituiva uno dei casali.

Il centro storico del piccolo comune si trova sulla riva del torrente Titerno e conserva nel nucleo più antico un aspetto d’altri tempi: si compone, infatti, di case a schiera tipicamente medievali e di abitazioni signorili dagli ampi cortili interni.

Dalla valle del torrente Titerno, intensamente coltivata, l’agro comunale s’innalza sensibilmente e culmina a oltre mille metri di altitudine con la vetta del monte Monaco di Gioia; quest’ultimo, ammantato di foreste di faggio, carpino, roverella e leccio, costituisce l’habitat ideale di lupi, gatti selvatici, cinghiali e lepri nonché di un’avifauna ricca e diversificata.

Il territorio laurentino, tuttavia, presenta per lo più un paesaggio collinare, in cui si alternano colture legnose e piccole formazioni boschive di essenze miste.

Localizzazione:
San Lorenzello dista 9 km sia dalla strada statale n. 372 Telesina, che collega Benevento all’Alto Casertano, passando per Telese Terme, sia dalla statale n. 87 Sannitica, arteria di rilievo interregionale che collega le conurbazioni di Napoli e Caserta a Campobasso, nel Molise, sia dallo scalo ferroviario di riferimento sulla linea Caserta-Benevento-Foggia; 40 km la dividono, invece, dal casello di Benevento Nord della tangenziale di Benevento. L’aeroporto internazionale è posto a 59 km,

Eventi Annuali:
MercAntico: ogni sabato e domenica di fine mese si tiene il MercAntico, mercato dei prodotti tipici locali e di antiquariato;
Festa di San Lorenzo: il 10 agosto, durante i festeggiamenti in onore del patrono San Lorenzo si organizza un importante spettacolo pirotecnico;
Girolio d’Italia: a novembre è la volta di Girolio d’Italia, gustosa manifestazione dedicata alla promozione dell’olio di oliva.

Luoghi da visitare:
la Chiesa di San Lorenzo (San Lorenzello), riedificata più volte, in ultimo nel 1805;
la Chiesa della Congregazione della Sanità, con un pavimento in maiolica Cerretese del XVIII secolo;
il Palazzo Massone, sede dell’omonima fondazione culturale;
il Parco dei Dinosauri, realizzato recentemente in località San Sebastiano.